I consumatori di gas naturale possono scegliere liberamente il proprio fornitore sul libero mercato. Tale scelta sarà obbligatoria a partire dal 1° luglio 2020, per effetto della Legge Concorrenza così come modificata dalla legge 108 del 21 settembre 2018.

 

Per questa ragione noi, come tutte le aziende che si occupano di distribuzione del gas, abbiamo l’obbligo di permettere l’accesso alle proprie reti a coloro che ne fanno richiesta.

L’Autorità emana provvedimenti per promuovere lo sviluppo della concorrenza nell’attività di vendita di gas naturale e allo stesso tempo assicura, nel rispetto dei diritti del consumatore, la corretta trasmissione delle informazioni tra distributori e venditori.

I canali di dialogo tra noi e le società di vendita per favorire lo scambio di informazioni, come richiesto dall’Autorità, sono:

  • il portale GasOnLine che consente alle Società di Vendita l’inserimento e la gestione delle richieste di servizio di tipo tecnico e di tipo commerciale;
  • il sistema AtoA (Application to Application) una modalità di colloquio informatico;
  • la casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) accessi@pec.italgasreti.it.

Nel caso particolare in cui si verifichi un disservizio nei sistemi telematici di durata superiore alle 12 ore, è possibile usufruire dei modelli e indirizzi PEC di riferimento riportati nel portale GasOnLine.

Scambio di informazioni: cosa dice l’Autorità di Regolazione per energia reti e ambiente

Per assicurare la corretta e tempestiva trasmissione dei flussi informativi, l’Autorità ha disciplinato lo scambio di informazioni tra Distributori e Venditori di gas naturale con la delibera n. 134 del 23 settembre 2008 “Modifiche ed integrazioni alle disposizioni dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas in tema di standard di comunicazione tra i soggetti operanti nel settore del gas emanate con la deliberazione 18 dicembre 2006, n. 294/06 e avvio di procedimento per la definizione di un sistema informatico centralizzato per la gestione dei profili dei clienti finali nei mercati retail di energia elettrica e di gas” pubblicata sul sito www.arera.it il 29 settembre 2008.

Codice di rete

Il codice di rete è il documento che descrive il servizio di distribuzione del gas naturale e le sue modalità di erogazione e gestione, definendo i seguenti elementi:

  • le regole di accesso al servizio;
  • le modalità operative di erogazione delle prestazioni;
  • le modalità e i canali di scambio delle informazioni;
  • gli aspetti amministrativi.

Costituisce, di fatto, uno “strumento contrattuale” con cui vengono regolati e profondamente chiariti i rapporti tra le imprese che gestiscono gli impianti di distribuzione e le imprese di vendita e i grossisti che utilizzano l’impianto medesimo.

ultimo aggiornamento Fri Oct 12 12:23:03 UTC 2018